Racconti


Un'uscita sul campo, gli uccelli, i panorami, la compagnia degli amici e poi, una volta tornati a casa, può nascere il desiderio di fermare sulla carta i momenti vissuti insieme.
Nascono così i report romanzati, a volte umoristici, altre più "poetici", secondo l'umore del momento.
E' un sistema efficace per prolungare e rivivere il piacere del birdwatching, per sottolineare giornate che sarà bello rileggere e ricordare.

Alcuni di questi racconti, assieme a molti altri, scritti da birdwatchers appartenenti ad Ebn, sono presenti nel libro "Le aquile non hanno orologi" illustrato dalle magnifiche tavole di Marco Preziosi. (clicca qui per leggere la recensione)