Spagna 2012 - 9 giugno

            

  

 

 

 

 

 

 

Spagna 03 -10 giugno 2012

 

Un viaggio in Estremadura

e nel Parco del rio Duratòn

di
Gabriella Motta, Marco Bonifacino, Ennio Critelli, Marco Esposito

 


 testo, grafica e video di Ennio Critelli
foto di Gabriella Motta, Marco Esposito e Marco Bonifacino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                            

 

Sabato 9 giugno: nella gola del Duratòn...

 

L’ultima giornata di osservazioni prevede ancora un’esplorazione della parte alta del territorio e poi, nel pomeriggio, una passeggiata nella gola del Rio Duratòn.

 

 

Al mattino avvistiamo Avvoltoio monaco ed Aquila minore morfismo scuro.
In alcuni boschetti a lato strada, invece, contiamo diversi Luì bianchi.
Più avanti proviamo ad inoltrarci nei campi (qui, a differenza dell’Estremadura, di recinzioni non se ne vedono) ed aggiungiamo Cuculo, Calandre, Pernici rosse e Monachella.

 

 foto M.Bonifacino
 

Nel pomeriggio ci inoltriamo a piedi lungo un sentiero che costeggia il Rio Duratòn.


 Il percorso serpeggiante del Duratòn (M.Esposito)

 

E’ incredibile come la presenza dell’acqua muti il panorama nello spazio di poche centinaia di metri.
Qui ci si immerge in una lussureggiante vegetazione che rinfresca l’aria ed ombreggia le limpidissime e quiete acque del rio.
Questo ambiente è confinato tra le alte pareti della gola, ricche di cavità utilizzate dai Grifoni.

 

Appena ci addentriamo nel bosco ombroso ci dà il benvenuto un agile Scoiattolo, che resta a lungo aggrappato ad un ramo, immobile e a brevissima distanza da noi.
 

 

Lo scoiattolo nelle vicinanze del ponte antico (G.Motta, M.Esposito)


 sul fondo del rio (M.Bonifacino)

.

 i mutevoli ambienti osservabili dal sentiero (M.Esposito)

 

 

Presso una pozza scorgiamo alcune libellule dal colore blu elettrico, la Calopteryx xanthosoma, mentre tra l’erba alta svolazza la Coenonympha iphioides , una piccola farfalla endemica della Spagna.


 foto M.Bonifacino
 

Lungo il sentiero avvistiamo Passeri solitari, Picchio rosso maggiore, Tordo bottaccio, Scricciolo e Pigliamosche.
Nei pressi di una vasta parte verticale collezioniamo una specie nuova per la vacanza, la Passera lagia.

 

 

 

 

 

 video di Ennio Critelli

 

 

 

 


Il viaggio continua:

>>> 10 GIUGNO