Interessante indagine lungo la costa italiana


MORUS

CENSIMENTO DEGLI UCCELLI MARINI

 

2009


 

 



Il progetto MORUS nasce da un'idea del toscano Alessio Quaglierini, grande appassionato di osservazioni marine, su ispirazione di analoghe esperienze sviluppatesi in altri paesi europei, come Spagna e Francia.
Si tratta di effettuare, lungo le coste italiane ed in giorni prestabiliti,  una serie di rilevamenti delle presenze ornitiche tipicamente marine, con particolare attenzione alla SULA (Morus bassanus, raffigurata nel logo del progetto) ed agli uccelli appartenenti agli Stercoraridi. 
Lo scopo è quello di raccogliere una grande quantità di dati, al fine di migliorare la comprensione delle dinamiche circa la presenza ed i movimenti migratori di queste specie nei nostri mari.
In passato sono già stati raccolti dati a livello locale ma mancava, fino ad oggi,  un progetto di così ampio respiro.

Per il 2009 si è deciso di fare osservazioni durante quattro fine settimana (sabato-domenica):

 

  • 28-29 marzo
    migrazione pre-riproduttiva 
     
  • 16-17 maggio 
    "strascichi" migratori e i movimenti degli immaturi o degli individui non riproduttori
     
  • 4-5 luglio
    inizio della migrazione post-riproduttiva ed eventuale estivazione di alcune specie nelle acque italiane
     
  • 7-8 novembre  
    arrivi in Mediterraneo delle specie target  (anatre marine, Sula, Stercoraridi)

     


                                               I punti di rilevamento in Liguria                                            

 

L'interesse dimostrato verso questa idea è andato ben oltre le più rosee speranze dei promotori al punto che, al momento, sono ben 85 gli appassionati birders che hanno aderito all'iniziativa.
Dieci le regioni italiane interessate, a partire dalla Liguria per continuare, lungo la penisola, attraverso Toscana, Lazio, Campania, Basilcata, Sicilia, Puglia, Marche, Emilia-Romagna e Veneto. 

Il progetto, per il 2009,  è sponsorizzato da EBN-Italia, grande, "bacino nazionale" di appassionati al quale appartengono la maggior parte dei rilevatori.
La Liguria è presente con ben 22 osservatori tra i quali, naturalmente, anche birders di LiguriaBirding.

 


info e contatti:

Alessio Quaglierini
forapaglie@fastwebnet.it

 


 

 

 

  
I RISULTATI DEL CENSIMENTO 2009