Hotel Aida: tre stelle sul viale del tramonto

2 - Hotel Aida: tre stelle sul viale del tramonto


Il "grazioso" pulmino dell'hotel, che raccoglie solo noi e pochissimi altri inconsapevoli disgraziati, procede a balzelloni per tutta la mezz'ora del trasferimento.
E' costretto a fermarsi varie volte lungo la strada, si spegne, rantola penosamente, si trascina inutilmente fino ad un distributore che (ovvio) ha appena esaurito il carburante, riparte miracolosamente sputando miasmi, si rispegne guadagnando qualche metro per forza d'inerzia, tra il tifo generale.
Pare una di quelle scene cinematografiche in cui l'agonia del mostro è prolungata per esigenze di cassetta.
Ogni tanto veniamo sorpassati da lussuosi pullman con i vetri fumè, pieni di ricchi turisti russi.
Ci guardano come si guarda un carretto medioevale che sta portando i polli al mercato...
Da un momento all'altro mi aspetto l'irruzione di un simpatico faccione, sorriso tutto-denti, che ci apostroferà con un "Turisti fai da te? no Alpitour?!"
Ma noi, in fondo, siamo degli inguaribili ottimisti perché in questa situazione abbiamo la possibilità di osservare meglio, dai finestrini traballanti, qualche uccello locale.
I non birdwatchers presenti, viceversa, sono già incazzati neri!

Non si sa come ma arriviamo in albergo, al cui interno fa la sua bella figura una piscina contornata da un "prato inglese" in vera plastica verde.
Ci tornano alla mente le parole degli amici cuneesi che sono stati a Sharm prima di noi:
"Vedrete, gli uccelli verranno a becchettare nella vegetazione attorno alla piscina!!!"
Aspettiamo fiduciosi stormi di uccelli in PVC...


Coerentemente allo standard, nelle camere le docce sono scrostate, i rubinetti ballonzolano, l'acqua calda c'è e non c'è...
L'aria condizionata non consente mezze misure: o la spegni e ti lìquefi lentamente sul pavimento o, all'indomani, potrai fare la tua bella figura sul bancone dei surgelati.
Insomma, è come essere alle prese con una vecchia signora che, intuisci, deve essere stata una bella ragazza...molto, MOLTO tempo prima.
.................
E la spiaggia dell'albergo?
Ne riparliamo, eh?


prosegui
L'auto a nolo...


torna al
Sommario